Percorsi Di Supporto Psico-Fisico Per Malati Oncologici

Da diversi anni ormai l’approccio al paziente oncologico deve essere caratterizzato da una visione globale del bisogno di cura. Accanto all’identificazione dei bisogni strettamente medico clinici, quindi, viene posta sempre più attenzione al mondo della comunicazione, alle esigenze relazionali, a quelle sociali, agli aspetti etici ed alla spiritualità. Al centro quindi non la malattia, ma la persona.

Abbiamo quindi ralizzato e validato dei percorsi di supporto psico - fisico per malati oncologici costituiti da corsi di terapia complementare mediante le discipline del tai ji, Qi gong e yoga e attraverso la pratica del Nordic Walking. L’esercizio fisico “dolce” può rappresentare per il paziente oncologico un’utile opportunità di ripresa dopo il percorso terapeutico debilitante sia fisicamente che psicologicamente.

Nell’ambito dell’attività fisica come supporto alla riabilitazione del paziente oncologico, vengono organizzate delle attività di orto – terapia, tecnica che mettendo a contatto le persone con il mondo vegetale le aiuta a migliorare il proprio stato di salute e ben essere psico – fisico.

Vengono, inoltre, organizzati dei cicli di incontri individuali o di gruppo a cura di una dottoressa in dietistica per fornire informazioni e consigli pratici su come l’alimentazione può aiutare il paziente oncologico nella fas e post operatoria.

La fase “post operatoria” per il paziente oncologico prevede un percorso di anni di controlli e follow up: questi percorsi mirano a fornire una rete di supporto psicologico e delle concrete possibilità di riabilitazione psico - fisica durante questo lungo e faticoso periodo. Le attività previste forniscono, inoltre, un’opportunità di aggregazione in gruppi, elemento non trascurabile nella riabilitazione soprattutto per l’aspetto psicologico. Il malato oncologico, infatti, tende, in molti casi, ad isolarsi in seguito alla diagnosi: uscire dall’isolamento e affrontare insieme ad altri le difficoltà costituisce non solo un passo fondamentale per il malato stesso, ma lo fa diventare anche risorsa per gli alti, come dimostrano i gruppi di auto – mutuo aiuto.

Per maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria 051 4399148.

Scarica la cartolina


Laboratori di Estetica Oncologica

Caduta dei capelli, pallore, cambio improvviso di peso...spesso il cancro trasforma il nostro aspetto esteriore. Un mutamento per nulla facile da accettare, neppure se passeggero, e che, oltre al fisico, colpisce anche la psiche. Il nostro progetto di Estetica oncologica vuole invertire la rotta, donando alle donne malate gli strumenti per riappropriarsi della propria femminilità e di sè stesse e nel contempo aiutarle a contenere gli effetti delle terapie.

L'Estetica Oncologica, che oggi è considerata complementare alle terapie oncologiche, è un metodo di trattamento estetico messo a punto nel 2008 negli Stati Uniti da Morag Currin, che opera da oltre vent’anni accanto a medici oncologi, dermatologi e operatori sanitari. Lo scopo dell'Oncology Esthetics è affiancare le terapie medico-chirurgiche in una prospettiva di umanizzazione delle cure per migliorare la qualità di vita delle pazienti, aiutandole a rilassarsi alla vigilia della terapia, insegnando loro a prendersi cura di quel corpo diventato improvvisamente sconosciuto e delicato.

Negli anni il metodo è cresciuto, si è perfezionato ed è stato importato all’estero, divenendo una realtà internazionale – Oncology Training International (OTI) – che unisce esperti di estetica e cosmesi, medici, psicologi e farmacisti di diversi paesi, formati all’estetica oncologica attraverso percorsi formativi teorici e pratici con pazienti oncologici. L’affiancamento di personale medico, secondo le linee guida internazionali OTI, garantisce trattamenti estetici sicuri e compatibili con le terapie in corso.

I nostri laboratori sono ispirati a tali linee guida e realizzati con la collaborazione di OTI Italia, piattaforma dell'Estetica oncologica in Europa, con l'assistenza specializzata di Martha Health Care. Grazie a questa rete realizziamo dei workshop teorico - pratici per esplorare e mettere a fuoco con gruppi di circa quindici donne esigenze ed abitudini cosmetiche e per capire praticamente cosa si possa fare per rendersi nuovamente belle, alla faccia della malattia.


I laboratori si articolano nelle seguenti sessioni:

Pelle e cosmetici: istruzioni per l’uso
Foulard creativi: giochi di stile
Trattamento viso, manicure e make up: sessione pratica con estetiste specializzate OTI *

* Tutti i prodotti utilizzati contengono ingredienti selezionati e ad alta tollerabili

Scarica la cartolina per dettagli sui laboratori e per saperne di più sui partner qui


Per maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria 051 4399148.

LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Tel. 051 4399148 • Fax. 051 4390409 • email: segreteria@legatumoribologna.it | CF: 92049200378
LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Fax. 051 4390409 • CF: 92049200378 051 4399148 segreteria@ legatumoribologna.it
Top