Insalata greca di lenticchie

Il 2016 è stato l'anno internazionale dei legumi. Qui proponiamo un piatto della tradizione greca, in particolare dell'isola di Lefkada, in cui vengono utilizzate le lenticchie. Piatto vegano, ricco di fibra e micronutrienti.

"L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, alla sua 68esima sessione, proclama il 2016: Anno Internazionale dei Legumi (A/RES/68/231).
L’Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura delle Nazioni Unite (FAO), è stata designata per agevolare l’attuazione dell’Anno in collaborazione con Governi, organizzazioni rilevanti, organizzazioni non governative e tutte le altre parti interessate.
L’anno internazionale dei legumi (IYP) 2016 ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui benefici nutrizionali dei legumi nel contesto di una produzione di cibo sostenibile finalizzata alla sicurezza alimentare e nutrizionale. Quest’anno rappresenta un’opportunità unica per incoraggiare connessioni all’interno della catena del cibo (food chain) al fine di fare un miglior uso delle proteine dei legumi, espandere la produzione globale, utilizzare meglio la rotazione delle colture e affrontare le sfide del commercio di legumi."

Il 2016 sta per terminare ma non per questo dobbiamo dimenticare le proprietà nutrizionali dei legumi. Qui proponiamo un piatto della tradizione greca, in particolare dell'isola di Lefkada.
Un piatto vegano, ricco di fibra e micronutrienti.
Per rendere gustosa quest'insalata, è necessario lasciarla riposare diverse ore prima di consumarla.

Da accompagnare con una o due porzioni di pane.

Ingredienti

per 4 persone

250 g di Lenticchie secche

1/2 o 1/3 Cavolo cappuccio

1 Carota

1/2 Finocchio

1/2 Cetriolo

1/2 Peperone giallo

1/2 Peperone rosso

2 Pomodori

Rucola qb

Lattuga o altra insalata qb

15 Capperi

15 Olive nere

Origano qb

4 cucchiai di olio evo

Sale qb

Salvia qb

Aglio qb

Cipolla qb

Preparazione

Cuocere le lenticchie secche in acqua bollente con 1/2 cipolla, 1 spicchio di aglio, qualche fogliolina di salvia e origano. Una volta cotte, scolare le lenticchie e lasciarle raffreddare.
Nel frattempo tagliare le verdure sottilissime alla julienne. Si possono scegliere altre verdure: consigliamo però di mantenere almeno il cavolo cappuccio. Sminuzzare anche i capperi e le olive. Aggiungere olio evo, sale e origano ed infine le lenticchie reaffreddate.
Mescolare per bene e riponerre in frigo a riposare per diverse ore (anche 12-24 ore). Togliere dal frigo l'insalata almeno 20 minuti prima di consumarla.


Rubrica a cura di:
Claudia Cambria, Dottoressa in Dietistica, presso lo Studio Dietistico Castiglione www.studiodietisticocastiglione.it

LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Tel. 051 4399148 • Fax. 051 4390409 • email: segreteria@legatumoribologna.it | CF: 92049200378
LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Fax. 051 4390409 • CF: 92049200378 051 4399148 segreteria@ legatumoribologna.it
Top