Agnello con carciofi

Il carciofo Spinoso di Sardegna ha ottenuto la denominazione di origine protetta (DOP) nel 2010. Qui in una ricetta tratta da "I gusti della salute" della Lilt.

Il carciofo Spinoso di Sardegna possiede delle caratteristiche uniche che lo differenziano da altri tipi di carciofi per le sue qualità salutari, è infatti uno tra gli ortaggi più alto valore nutritivo.

Ingredienti

600 gr circa di carne d'agnello (tagliata a pezzettini)

7 carciofi Spinosi

2 spicchi d'aglio

prezzemolo fresco

olio EVO

sale

Preparazione

In un tegame capiente fate scaldare qualche cucchiaiata di olio extravergine d'oliva e soffriggete l'aglio a fuoco vivo. Dopo averlo fatto imbiondire eliminatelo e aggiungete i pezzettoni di agnello. Salate e rigirate il tutto in modo che la carne si colori un po'.
Proseguite la cottura a fuoco basso con coperchio. Mentre la carne si cuoce, pulite i carciofi eliminando le foglie più dure e le punte e tagliate ogni testa a fette grosse.
Quando la carne sarà già a buon punto con la cottura (vedrete la carne cominciare a distaccarsi dall'osso, cioè dopo almeno 25 minuti) aggiungete i carciofi insieme a poco prezzemolo fresco tritato e ad altro sale q.b. Proseguite con la cottura per altri 15-20 minuti finché anche i carciofi saranno cotti.




Ricetta a cura della LILT di Oristano tratta dal libro "I gusti della salute - dizionario dei cibi" della LILT.



L'immagine è solo esemplificativa
LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Tel. 051 4399148 • Fax. 051 4390409 • email: segreteria@legatumoribologna.it | CF: 92049200378
LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Fax. 051 4390409 • CF: 92049200378 051 4399148 segreteria@ legatumoribologna.it
Top